Home
Advertisement
Perchè pagare una quota associativa PDF Stampa E-mail

 

Cari soci e colleghi,

il 2012 non è certamente iniziato nel migliore dei modi, per questo la prima cosa che vogliamo esprimere, è un augurio affinché la stagione ci porti buoni raccolti.

Le anomalie climatiche stagionali, la previsione di nuove spese quali l’IMU, la crisi generale, non sono segnali positivi. Se a tutto questo aggiungiamo il disinteresse politico, dimostrato in questo periodo verso il mondo del biologico, soprattutto nella nostra regione, più che mai oggi è necessario unire le nostre forze e fare sentire le nostre voci.

Come saprete anche noi del direttivo siamo agricoltori come voi, e ogni giorno tocchiamo con mano le problematiche economiche, organizzative e burocratiche della nostra azienda.

Per questo cerchiamo di essere presenti, sosteniamo le nostre posizioni e i nostri diritti, cerchiamo di farci sentire politicamente.

Si stanno per concretizzare alcuni sforzi che negli anni abbiamo fatto per far arrivare al biologico toscano dei fondi che dovrebbero aiutarci a vendere i nostri prodotti.

Ma gli ostacoli sono sempre tanti, primo tra tutti, la convinzione dei nostri governanti che gli agricoltori biologici quasi non esistano, e che il CTPB di conseguenza rappresenti solo una piccola realtà dell'agricoltura toscana.

Per questo chiediamo il vostro sostegno, la nostra forza sarà la vostra adesione al COORDINAMENTO TOSCANO PRODUTTORI BIOLOGICI.



Se dietro le nostre voci, ci sarà il coro di tutti i produttori biologici, le istituzioni non potranno fare finta di nulla, non potranno dire sono pochi.

Il potere contrattuale dell'associazione passa dal suo riconoscimento sul territorio, dalla base sociale che deve essere ampia e unita.

E’ importante che le aziende si confrontino sul proprio territorio, interagiscano tra di loro e con il CTPB. In questo modo si creeranno sinergie e l'impegno comune di tutti noi potrà portare a un cambiamento importante e far diventare l’agricoltura biologica un modello di sviluppo del sistema toscana.


Non è solo il concreto aiuto finanziario dei 52 euro di tessera (1 euro a settimana), quanto l'importanza di rappresentare molte aziende: per l'associazione è fondamentale essere tanti.


Il versamento della quota può avvenire secondo le seguenti modalità:

- bollettino postale presso il conto numero 16939506, intestato al CTPB, Via Nazionale 17, 50123 Firenze

oppure

- bonifico presso Banco Posta cod. IBAN IT33 Y076 0102 8000 0001 6939 506.

oppure

- venendo in sede in via Nazionale 17 a Firenze, nei giorni di mercoledì e venerdì dalle 9 alle 18.


Un saluto caloroso

il direttivo del CTPB

 
< Prec.   Pros. >
hpage.jpg